Giornata Mondiale del Turismo a Palermo

Posted by on Ott 23, 2018 in Uncategorized | Commenti disabilitati su Giornata Mondiale del Turismo a Palermo

L’Unwto (Organizzazione Mondiale del Turismo) ha deciso di dedicare una giornata alla celebrazione del turismo. Anche quest’anno si è svolta puntuale, dunque, la Giornata Mondiale del Turismo, che in Italia ha avuto particolare risonanza a Palermo, dove si è svolto un forum a tema e sono state realizzate delle cartoline celebrative. La Giornata Mondiale del Turismo è stata istituita per ricordare quale sia l’alto valore del turismo per la popolazione mondiale sotto diversi punti di vista. In particolar modo negli ultimi anni, grazie alle generali migliorate condizioni di vita, le persone hanno preso a viaggiare sempre di più. La facilità negli spostamenti fa in modo che grandi masse periodicamente si muovano per visitare luoghi diversi da quelli dove sono nati e dove vivono. L’aumento è stato notevole e sensibile, se si considera che, secondo i dati raccolti dall’Unwto, nel 1950 l’arrivo di turisti internazionali era in numero di 25 milioni e che invece al giorno d’oggi siamo arrivati ad un numero di ben 1,3 miliardi. Fare turismo significa allargare i propri orizzonti, fisici e mentali, e favorire la comprensione del diverso e l’inclusione. Significa far muovere l’economia, a favore della sostenibilità dei luoghi che fanno da ricettori dei flussi turistici. Per non parlare poi dei posti di lavoro: in tutto il mondo un posto di lavoro su 10 è legato al mondo del turismo. Il 10% del PIL globale si deve al turismo. E tutto questo è destinato a crescere: sempre secondo le stime dell’Unwto entro il 2030 ci sarà un’ulteriore crescita dei flussi turistici, e conseguentemente dei benefici che portano con sé, del 3% annuo. Vale quindi la pena investire in questo settore, puntando soprattutto sulle innovazioni digitali che possono contribuire in modo notevole a rendere sempre più facili e facilmente organizzabili gli spostamenti delle persone. Ecco dunque il senso della Giornata Mondiale del Turismo: ricordare come questa attività sia una delle più importanti in assoluto nel mondo in cui viviamo, e che quindi deve essere implementata e favorita anche dalle politiche nazionali. In Italia La Giornata Mondiale del Turismo è stata particolarmente sentita nella città di Palermo, ed è servita anche a ricordare che è stata dichiarata Capitale Italiana della Cultura per l’anno 2018. Ad organizzare una serie di iniziative nel capoluogo siciliano sono stati Skal International Palermo e Logos srl in partnership con Travelnostop.com. L’evento cuore della giornata è stato l’open forum dal titolo “Turismo in Sicilia tra affermazione ed aspirazione”. Il forum si è svolto il 27 settembre a Palazzo Riso, e sono intervenuti nella discussione molti rappresentati istituzionali, ma non solo. Erano presenti infatti anche rappresentati di enti coinvolti a vario titolo nell’organizzazione dei flussi turistici e dell’accoglienza turistica, come ad esempio il presidente dell’Osservatorio sul Turismo delle Economie delle Isole e il presidente di Confcommercio Sicilia. Questo momento ha rappresentato un importante confronto tra tutti coloro che si occupano quotidianamente, a vario titolo, di accoglienza, che quindi conoscono bene i vari punti di forza e di debolezza della Regione Sicilia. Nel frattempo per le strade di Palermo si svolgeva un altro tipo di iniziativa. Sono infatti state realizzate delle cartoline celebrative con tanto di francobollo speciale. Alcuni studenti facenti parte del progetto alternanza scuola lavoro si sono posizionati in Corso Vittorio Emanuele a distribuire gratuitamente le cartoline. Invitavano poi i passanti ad acquistare il relativo francobollo con specifico annullo postale. La Giornata Mondiale del Turismo per Palermo è stato quindi un modo per ricordare la sua grande capacità ricettiva, che però può sempre essere migliorata.