Il grande successo di Travelexpo

Posted by on Giu 23, 2017 in Uncategorized | Commenti disabilitati su Il grande successo di Travelexpo

Tra il 5 e il 7 maggio 2017 si è svolta a Palermo, presso la Fiera Mediterranea, la manifestazione “Travelexpo” giunta alla sua 19esima edizione. Travelexpo è la Borsa globale del turismo, ma quest’anno ha presentato molti punti innovativi rispetto al passato dimostrando di essere assai di più di un semplice luogo di incontro di domanda ed offerta. A Travelexpo infatti si è tentato di valorizzare maggiormente le agenzie di viaggio affinché possano diventare davvero il luogo in cui il turista possa avere assistenza completa per i suoi spostamenti. Svolgendosi a Palermo a Travelexpo non poteva non esserci uno spazio speciale dedicato alla Sicilia, isola che sta conoscendo una notevole rinascita dal punto di vista turistico. Soprattutto appare chiaro che i tour operator locali stanno acquisendo una nuova consapevolezza di sé e del modo migliore di gestire i flussi turistici. Nell’ambito delle cerimonie di inaugurazione l’organizzazione ha pensato di conferire un riconoscimento speciale in tal senso, eleggendo i “magnifici sette del turismo siciliano”. Si è voluto cioè dare un premio a coloro che, in un modo o nell’altro, si sono distinti nell’opera di valorizzazione del territorio; non per questo gli altri si devono sentire immeritevoli, poiché si è trattato prevalentemente di un gesto simbolico. I premiato sono stati: il Comune di Siracusa per l’accessibilità; il sindaco di San Vito Lo Capo Matteo Rizzo per la gestione del suo comune; il sindaco di Palermo Leoluca Orlando per il suo impegno nei confronti della città; il presidente di Aeroviaggi Antonio Mangia per la sua impeccabile gestione delle strutture ricettive che dirige; il presidente di Coretur Giuseppe Cassarà per l’idea di realizzare un albergo diffuso a Sambuca di Sicilia; Florinda ed Andrea Bartoli per aver avuto l’idea di fondare il Farm Cultural Park di Favara e infine Antonio Presti, per la creazione di un museo a cielo aperto nella Valle dei Nebrodi e molti altri progetti ancora in corso. Oltre a questo momento di grande festa che ha incoronato i “G7” del turismo siciliano, all’interno di Travelexpo alla Sicilia è stato dedicato il workshop “Buy Sicily” sponsorizzato dall’assessorato regionale al turismo. In questo spazio si sono incontrati buyers e sellers e la partecipazione è andata ben oltre il previsto: se erano stati preventivati 500 incontri, ce ne sono stati oltre 200 in più. Tra i presenti c’era anche una delegazione della Corea del Sud, Paese che si sta dimostrando molto interessato alla Sicilia come meta turistica. I partecipanti alla delegazione, tra i quali c’è anche Antonio Di Fresco, console onorario della Repubblica di Corea a Palermo, hanno compiuto un viaggio esplorativo nelle cittadine della parte settentrionale dell’isola, visitando Taormina, Marsala, Cefalù e molti altri centri di grande bellezza. I viaggi dalla Corea del Sud verso la Sicilia sono già molto intensi, ma la parte che finora è stata sfruttata dai turisti coreani è quella meridionale ed ora si pensa di deviare i flussi turistici provenienti da oriente anche altrove. Insomma il futuro si prospetta ricco di opportunità, ed anche la stagione turistica che è appena agli esordi fa ben sperare di essere molto vivace ed animata. Il momento conclusivo di Travelexpo ha visto la premiazione della terza edizione di Startup Weekend Palermo – Tourism Edition. A trionfare è stata Kids Travel App, un’app dedicata ai bambini in viaggio, che possono dialogare con un supereroe che racconta loro tutto quello che c’è da sapere sul luogo dove sono in vacanza.