Iwinetc: la Sicilia del vino

Posted by on Apr 12, 2017 in Uncategorized | Commenti disabilitati su Iwinetc: la Sicilia del vino

L’appeal che la Sicilia riveste nei confronti dei turisti si veste di molteplici sfumature, e negli ultimi anni l’assessore regionale al Turismo, Sport e Spettacolo, Anthony Barbagallo, ha deciso di valorizzare ognuno dei questi singoli aspetti con eventi ed iniziative create ad hoc. Lo scopo comune consiste nel creare delle nuove forme di turismo “di nicchia”, che garantiscano verso l’isola un flusso di visitatori informato ed interessato ad uno specifico settore che può trovare in Sicilia, godendo però nel complesso del suo sistema di accoglienza. Negli ultimi giorni di marzo 2017, tra il 28 e il 30 del mese, si è svolto così un evento che si è focalizzato su uno dei prodotti di eccellenza del territorio, ovvero il vino. La manifestazione ha preso il nome di Iwinetc, acronimo di International Wine Tourism Conference, Exhibition & Workshop, ed ha previsto diversi incontri focalizzati a diffondere la conoscenza delle eccellenze enologiche siciliane. Nei primi due giorni si sono svolte delle sessioni di lavoro durante le quali gli esperti dell’ambito enologico, e in particolar modo del turismo del vino, hanno spiegato le modalità con le quali questo si sviluppa e quali sono le strategie da mettere in atto. Il terzo giorno, quello conclusivo, si è svolto il workshop nel quale sono stati coinvolti tutti gli operatori locali e internazionali intervenuti, per la precisione 47 tour operator esteri e 40 operatori incoming. La manifestazione si è svolta nella suggestiva location dell’Hotel Villa Itria di Viagrande ed è stata organizzata in sinergia dall’assessorato regionale a Turismo, Sport e Spettacolo, da Sicilia Convention Bureau e Wine Pleasures, agenzia spagnola che si occupa per l’appunto di turismo del vino. Barbagallo ha spiegato come Iwinetc sia solo un tassello in un mosaico più ampio, quello del progetto d’eccellenza “Mice in Italia”. Mice sta per Meetings, Incentives, Conventions e Exhibitions ed è un programma che coinvolge da alcuni anni l’intera penisola italiana, che si pone non solo come meta per il turismo vacanziero ma anche per il turismo d’affari, ovvero per quelle persone che devono viaggiare per lavoro e per stipulare dei contratti commerciali. A detta di Barbagallo, Iwinetc rappresenta l’evento di punta del programma strategico per il 2017, ma non è l’unico. Sono previste infatti tre mostre sulle eccellenze economiche e territoriali siciliane. Non a caso, in concomitanza con la manifestazione dedicata al vino si è svolta anche la mostra dedicata ai luoghi del cinema in Sicilia voluta e sponsorizzata dalla fondazione Taormina Arte. All’Iwinetc hanno partecipato anche enti che si occupano di turismo del vino in regione, ovvero il distretto turistico Vini e Sapori di Sicilia e la strada del vino Erice Doc. Di fondamentale importanza è apparsa la presenza del titolare di Wine Pleasures, Anthony Swift. Wine Pleasures ha infatti una lunga e consolidata esperienza nel settore del turismo del vino al fine di far incontrare buyers ed imprenditori; ogni anno organizza un gran numero di eventi di risonanza internazionale in ogni parte d’Europa. Una delle iniziative più gettonate sono i “wine tasting tours”, eventi di degustazione organizzati all’interno di cantine solitamente non aperte al pubblico. Grazie alla presenza di prestigiosi partner internazionali, anche gli attori del mondo del vino siciliano hanno dunque potuto apprendere in quale modo valorizzare una risorsa antica, quale è il vino, ma che offre molte nuove possibilità di crescita per il territorio.