Taobuk-Taormina Book Festival

Posted by on Lug 26, 2017 in Uncategorized | Commenti disabilitati su Taobuk-Taormina Book Festival

La Sicilia è nota per il suo mare, per le sue spiagge, per le sue incredibili bellezze naturalistiche e per un’enogastronomia invidiabile; ma da qualche anno a questa parte l’assessore regionale al Turismo Anthony Barbagallo ha voluto conferire anche un’altra declinazione a questa splendida isola. Si è infatti impegnato in ogni modo per promuovere anche un turismo culturale di qualità, che sia in grado di attirare non solo i vacanzieri estivi ma che offra un’immagine più completa e sofisticata della Sicilia. All’interno di questa visione si inserisce il Taormina Book Festival, prestigiosa manifestazione legata al mondo dell’editoria che è promossa da Taobuk e che quest’anno premierà una scrittrice molto amata in tutto il mondo, Isabel Allende. La premiazione della Allende sarà una sorta di “anteprima” del festival vero e proprio. Si svolgerà infatti il 3 giugno 2017 non a Taormina ma a Catania, nel suggestivo scenario del Teatro Antico. Così come già nel 2016 a Luis Sepulveda, quest’anno alla Allende sarà conferito il riconoscimento per il suo lavoro con il Premio Sicilia. La serata sarà ricca di emozioni, poiché l’attrice Donatella Finocchiaro terrà dei reading, estrapolando alcune delle pagine più belle dagli scritti più noti dell’autrice cilena, come “La casa degli spiriti”. Ad accompagnare le letture con un tappeto musicale sarà il Bellini String Quartet. Inoltre, la Allende verrà intervistata dalla giornalista del Corriere della Sera Alessandra Coppola, e infine sarà lei stessa a leggere e recitare un brano composto appositamente per questa occasione dal titolo “Madri e figlie. Il coraggio delle donne attraverso le generazioni”. Questo testo è una riflessione fortemente autobiografica circa l’importanza dei valori che ci si tramandano di madre in figlia, ed introduce il tema che sarà centrale per l’intero Taormina Book Festival che si svolgerà poi tra il 24 e il 28 giugno 2017. Il tema prescelto per l’edizione 2017 è infatti “Padri e figli”. Ciò che si vuole indagare, spiega la presidente di Taobuk Antonella Ferrara, è il modo in cui di generazione in generazione ci si trasmettono tanto i tratti positivi che quelli negativi; come i pregiudizi e le intolleranze vengano perpetuate senza apparente ragione. La Allende introduce questo tema leggendolo in chiave femminile;durante il festival ne verranno esaminate tutte molteplici sfaccettature, ovviamente sempre dal punto di vista della letteratura. Come di consueto il Taormina Book Festival comprenderà moltissime iniziative e diversi momenti di incontro e confronto. Ci saranno mostre di opere d’arte e di fotografia; si svolgeranno reading pubblici e tavole rotonde; ci saranno concerti e spettacoli con esibizioni dal vivo. Gli ospiti saranno tantissimi: scrittori, filosofi, pensatori, giornalisti, artisti di ogni genere. Il Taormina International Book Festival è un evento patrocinato dal Mibact (Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.) ed ha ricevuto la Medaglia del Presidente della Repubblica. L’incontro del 3 giugno con Isabel Allende a Catania è stato promosso e reso possibile dall’Assessorato dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana in collaborazione con il Polo regionale di Catania per i siti culturali. L’assessore Barbagallo ha ribadito l’importanza del premio Sicilia, da lui fortemente voluto, dato alla Allende che da sempre difende con i suoi scritti e con la sua opera i diritti civili. Quest’anno cade un importante anniversario, ovvero i 25 anni dalla strage di Capaci in cui perse la vita il magistrato antimafia Giovanni Falcone. Questo è un bel modo di onorare la sua memoria, la memoria di chi non ha mai abbassato la testa e ha sempre difeso i valori nei quali credeva.